Ho

bisogno

di te

LA TUA DONAZIONE

Scegli l'importo
36
65
110
240
SCEGLI TU QUANTO DONARE
La quota minima di donazione è di 5€

Secondo le ultime stime, dei 100.000 esemplari di cento anni fa oggi sopravvivono in natura forse 4.900 tigri.

Fino a 100 anni fa le Tigri erano diffuse dalla Turchia verso est fino all’oceano Pacifico, e a sud dalla Cina meridionale al sub-continente indiano, e in tutto il Sud-est asiatico fino alle isole di Sumatra, Giava e Bali. Oggi questa specie è scomparsa dall’Asia occidentale e da Giava e Bali, ed è a un passo dall’estinzione in Cina. In tutte le regioni in cui è ancora presente, le popolazioni sono piccole e frammentate.

 

Almeno una tigre viene uccisa ogni settimana… Il futuro della tigre dipende da quanto saremo in grado di agire prima che sia troppo tardi

 

Le trappole sono ora la più grande minaccia alla presenza a lungo termine delle tigri nel sud-est asiatico. Posizionate ovunque nei territori della tigre, sono invisibili e consentono ai bracconieri di catturarle per poi farle a pezzi e rivenderle nei mercati asiatici.

Bisogna combattere il commercio illegale di specie attraverso un contrasto massiccio al bracconaggio, aiutando le comunità a sviluppare attività produttive sostenibili, per prosperare senza danneggiare le foreste e le tigri.

 

 

 

Puoi sostenerci anche tramite bonifico bancario:

Intestato a WWF Italia 
Iban: IT89 E 0200805164000110083977
Causale: Salvo la tigre

 

Ti ricordiamo che tutte le donazioni a favore di WWF Italia sono detraibili.