Proteggi il Mediterraneo

C'è molto di noi in questo mare.

SOSTIENI ORA

Salviamo il Mare nostrum!

L'Ecoregione del Mediterraneo è un'area vastissima, marina e terrestre, che si estende dalle Coste Atlantiche del Marocco, e delle Isole Canarie, all'Anatolia orientale, fino ad interessare le Steppe del Medio Oriente. Quest'enorme estensione accoglie una grandissima varietà di ambienti e paesaggi, rappresentando un delicato intreccio di cultura e biodiversità. Purtroppo, questo equilibrio è sempre più minacciato dall'impatto che alcune attività hanno su questo fragile ecosistema, come il consumo del suolo, la desertificazione, la pesca eccessiva e l'inquinamento.

 

Pelagos

Un santuario di pace per le balenottere.

 Le balenottere, la specie più grande nel Mediterraneo e seconda al mondo, si nutre dove le correnti marine concentrano il plancton. Ma nelle stesse aree le correnti trasportano anche microframmenti di plastica che vengono ingeriti da questi immensi cetacei.
Stiamo lavorando per dare loro un rifugio sicuro.

 

La Tartaruga

Una vittima inconsapevole.

Le tartarughe marine sono inclini a mangiare la plastica, soprattutto le più giovani. Almeno l’80% di loro ha plastica nello stomaco e nell’intestino. Ingeriscono polistirolo, frammenti plastici generici che fluttuano, fili da pesca e pezzi di rete.

 

Le tappe del veliero palinuro

8.000 chilometri di coste saranno percorsi in 5 tappe da giugno a settembre per invitare gli italiani a conoscere meglio, amare e difendere il mare.

Ecco cosa puoi fare

Grazie alle donazioni di chi come te ha a cuore il nostro pianeta, il WWF può continuare il suo lavoro a favore della natura e dell’ambiente

Dona ora per il

Mediterraneo

Dona ora

Aiuta il WWF a proteggere, difendere, preservare il Mare Nostrum.

DONA ORA

Dona ora per il

Mediterraneo

Sostieni il

Mediterraneo

Aiutaci a salvare il Mediterranneo

Con il tuo contributo proteggerai gli ambienti e i paesaggi del Mediterraneo e le specie a rischio che ospita.

SOSTIENI

Sostieni il

Mediterraneo