L' Europa sta bruciando

LA TUA DONAZIONE

Scegli l'importo
36
65
110
240
SCEGLI TU QUANTO DONARE
La quota minima di donazione è di 5€

Italia, Grecia, Turchia, Spagna, rischiano di vedere bruciare oltre 600.000 ettari di territorio

Il numero degli incendi nei paesi euromediterranei aumenta del 20-30% ogni 10 anni. Con soli 3° in più, 15 milioni di cittadini europei sarebbero esposti a elevato pericolo d’incendio.

 

Le ondate di calore anticipate, una straordinaria siccità invernale e la stagione estiva hanno già innescato i primi incendi dilaganti in tutta Europa.

 

Oltre il 97% degli incendi in Europa è riconducibile anche all’attività umana e le conseguenze riguardano tutti noi, perdita di vite umane, piante o animali, danni ad infrastrutture, degrado del suolo e diminuzione di produttività e funzionalità degli ecosistemi, oltre che emissione in atmosfera di ingenti quantità di polveri e CO2 con pesanti conseguenze sul riscaldamento climatico già in atto.

 

La frequenza, l'estensione e l'intesità degli incendi sono aumentati enormemente nell'ultimo secolo.

 

Le conseguenze del cambiamento climatico in atto comprendono la sempre più allarmante possibilità che si producano disastrosi incendi con i quali noi, tramite l’attuale organizzazione e i mezzi impiegati, non saremo in grado di confrontarci.

 

La prevenzione del rischio è l’unica soluzione possibile. Dobbiamo agire subito, fornendo agli operatori equipaggiamenti e risorse efficaci per contrastare subito queste emergenze, chiedendo ai governi di adottare misure di prevenzione adeguate. Sono momenti, quelli già vissuti nel 2021, che abbiamo già visto in ogni parte del mondo, ma che non vogliamo che si ripetano ancora.

 

Il momento migliore per prevenire gli incendi era 20 anni fa, il secondo miglior momento è oggi.

 

Ti ricordiamo che tutte le donazioni a favore di WWF Italia sono detraibili.

DONA ORA PER FERMARE
L'EMERGENZA INCENDI

Sostieni le nostre azioni per contrastare l'emergenza incendi
in Italia e nel resto d'Europa